Investigatore privato

investigatore privato

Chi è l’investigatore privato

Sebbene ci siano molti professionisti il ​​cui lavoro ha contribuito a portare alla luce casi di corruzione o diversi scandali legati a gravi frodi, la verità è che la maggior parte degli investigatori privati ​​viene assunta per scoprire possibili infedeltà coniugali, congedi fraudolenti, violazioni delle pensioni da parte di genitori divorziati, occupazioni di appartamenti o sorveglianza di figli adolescenti.

A causa della presenza di investigatori privati ​​in serie televisive o film, molte persone si chiedono se l’attività professionale sia così eccitante come sembra. La risposta è affermativa. Un detective privato non è una spia. Si occupa di investigazioni private e aziendali, si dedica alle indagini e non fa nulla al di fuori della legge.

Nonostante questo, è una professione che richiede un certo corso di studi e un iter di formazione sul campo. Un giorno non è mai uguale a un altro; un giorno sa come inizia, ma non sa mai come o quando finirà. Nello zaino, sempre, le macchine fotografiche e video, i caricatori e, se necessario, le telecamere nascoste che permettono la registrazione del soggetto indagato e che possono servire da prova.

Vuoi sapere quanto costa un investigatore privato?

I principali servizi di cui si occupa

Investigazioni private

  • Infedeltà coniugale
  • Asse ereditario successione
  • Affidamento esclusivo figli
  • Rivalutazione assegno di mantenimento
  • Controllo minori
  • Ricerca persone

Investigazioni Aziendali

  • Indagini commerciali
  • Indagini pre assunzione
  • Licenziamenti per giusta causa
  • Indagini antifrode
  • Concorrenza sleale
  • Frode assicurativa
  • Recupero credito
  • Mystery client
  • Bonifica microspie

 

Sebbene i vari servizi ed i compiti svolti dagli investigatori impegnati in indagini private siano sempre più noti, la realtà è che gran parte della società pensa ancora ad esso come quell’uomo con la faccia nascosta dietro il cappello e il vestito impermeabile, un’immagine pittoresca che difficilmente si discosta dal comune intendere sociale.

La letteratura e il cinema continuano ad alimentare il mito, ma la verità è che ogni giorno in Italia come nel mondo ci si imbatte in numerosi detective senza nemmeno rendersene conto. Come i poliziotti in borghese, anch’essi ​​si vestono con discrezione, come i più comuni mortali: con un impermeabile se piove, certo, ma anche con gli infradito se la situazione lo richiede.

Una delle caratteristiche o qualità più importanti in un buon investigatore privato è proprio quella di passare inosservato tra la folla, essere ovunque senza essere visto in nessuna di esse e ascoltare senza essere ascoltato. Essere l’uomo (o la donna) invisibile non è facile, ma per un investigatore che ha seguito un corso di studi e di formazione è routine.

investigatore

Il lavoro di investigatore privato in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo richiede che abbia molte altre qualità

— Vox Investigazioni

Le caratteristiche per un buon investigatore privato

 

Ve ne sono alcune che sembrano fondamentali, ma sicuramente molti potranno sottolinearne a loro volta almeno molti altri:

  • Buon osservatore: Notare ciò che nessuno nota è spesso la chiave per la risoluzione di molti casi. La risposta o l’indizio fondamentale che sorge nel corso della sua attività è solitamente più in vista di quanto si creda e per quanto basilare o semplice possa sembrare, viene spesso liquidato come una verità lapalissiana;
  • Un lavoratore meticoloso: Risolvere un’indagine privata di solito è come risolvere un puzzle, più o meno complesso a seconda del numero di pezzi, forme e colori coinvolti. Un detective privato che lavora secondo linee guida ordinate ed è accurato nei dettagli di solito ottiene risultati più rapidi rispetto al personaggio di fantasia caotico e disordinato così spesso mostrato nei film;
  • Formazione ed etica: Contrariamente a quanto molti credono, un investigatore privato deve avere una formazione specifica, regolamentata nel corso della quale apprende a lavorare eticamente, sapere fino a che punto può spingersi un cliente e dove viene superato il limite di quanto richiesto. Essere fermi su questi temi è un valore non trascurabile e, purtroppo, insolito.
  • Discreto: Di solito è la qualità più apprezzata dai clienti poiché nella maggior parte dei casi in cui viene utilizzato un investigatore privato, la persona che lo assume solitamente vuole risolvere un problema complicato per il quale non sono utili i soliti canali come la Polizia o la Guardia Civile. Di solito sono questioni personali o legate a conflitti finanziari, in generale, argomenti delicati che un buon investigatore deve comprendere e affrontare in corso di indagine.
  • Paziente: Può succedere ma, di regola, un caso non si risolve in un giorno. Solitamente si passano settimane a dormire in macchina svolgendo un’intensa sorveglianza che, finalmente, nel momento meno previsto, ripaga. Avere coraggio e saper aspettare è la chiave per affrontare un’indagine.

 


Ti potrebbe anche interessare:

come diventare investigatore

Come diventare investigatore privato

Attualmente esistono un paio di lauree universitarie che permettono di lavorare come investigatore. La formazione continua è più che consigliata, inoltre è possibile completare un diploma universitario con un diploma post-laurea, un corso o seminari specialistici. In ogni caso, sono due le carriere universitarie che chi vuole esercitare questa professione può approfondire:il corso di Laurea in Criminologia e la Laurea in Criminalistica: Scienze e Tecnologie Forensi in materie quali la criminalità organizzata, la prevenzione dei rischi finanziari, la grafologia o la documentazione, tra gli altri.

Leggi tutto

quanto costa un investigatore

Investigatore privato costi

Quanto costa un investigatore privato? l progetto investigativo è definito anche e soprattutto in relazione alla spesa che il Cliente dovrà sostenere: è importante perciò avere un quadro che si il più chiaro possibile, per definire azioni, tempi e modalità. Questo tipo di indagine deve essere svolto da un investigatore privato competente, in quanto si tratta di prove che spesso verranno utilizzate in tribunale.

Leggi tutto


L’attività investigativa nel dettaglio

L’attività dell’investigatore ha diverse limitazioni. In particolare, non possono intervenire nei casi che costituiscono reati perseguibili d’ufficio. Allo stesso modo, non può fare uso di mezzi materiali o tecnici nelle tue indagini che violano il diritto all’onore, alla privacy e all’immagine. La cosa più importante è tenere presente che un investigatore non può interferire in questioni che per loro natura sono indagate da un tribunale pubblico. In questi casi c’è una causa legittima. Pertanto, ogni volta che un professionista di questo tipo scopre un reato, deve denunciarlo alla Polizia.In rare occasioni, un investigatore può collaborare con il sistema giudiziario, a condizione che il giudice lo autorizzi.

Le informazioni devono essere legalmente dimostrabili e possono avere vari scopi, a seconda del tipo di cliente, pubblico i privati.

Alcuni dei clienti di un investigatore sono avvocati, mutue, società e privato. Una curiosità, gli avvocati che più ricorrono ai servizi di un investigatore sono familiari, specializzati in affidamenti, pensioni, eredità, tutela di minori o violenza familiare.

Potrebbe essere interessante diventare un detective privato. Le tariffe per questi lavoratori vanno dai 300 agli 800 euro, a seconda del tipo di caso. Può essere una professione molto interessante se si crede che le capacità accademiche e personali si adattino al profilo.

 


Scopri l nostro corso Online

La nostra Agenzia offre un corso online con 48 video lezioni per chi vuole intraprendere questa attività.

  • 25 ore di lezioni online
  • 8 docenti altamente qualificati